venerdì 26 febbraio 2016

Elicoidali carciofi e pancetta - Cuore di Brodo Knorr

#Le mie ricette #passaparola


Ebbene sì. mi occupo anche di marketing partecipativo che in termini più semplici non è altro che il comune passaparola che facciamo ogni volta che consigliamo un prodotto ad un amica ma con l'aggiunta di maggior dettagli e generalmente campioni e buoni sconto. Grazie a Detto fra Noi sono Ambasciatrice di Prodotto per la campagna Cuore di Brodo Knorr. A me che amo cucinare non sarebbe potuta capitare campagna migliore e messami subito all'opera ho preparato una ricetta per voi in cui ho usato Cuore di Brodo Knorr Verdure.


Ingredienti
per 4 persone

350 gr di pasta formato elicoidali
4 carciofi
100 gr di pancetta a cubetti
1 vaschetta di Cuore di Brodo Knorr Verdure
200 gr di pomodori a pezzrtti
olio extravergine di oliva
1 spicchio d'aglio


Ho pulito e tagliato i carciofi a fettine sottili. In una casseruola con i bordi bassi ho dorato lo spicchio d'aglio e poi vi ho aggiunto la pancetta. Quando è diventata croccante (a me piace così) ho incorporato i carciofi ed ho lasciato cuocere un paio di minuti.
Ho versato il pomodoro, ho mescolato ed ho aggiunto una vschetta di Cuore di Brodo Knorr e mezzo bicchiere d'acqua ed ho lasciato cuocere per un quarto d'ora circa, inizialmente con il coperchio, in ultimo senza. In contemporanea ho fatto cuore la pasta in abbondante acqua salata, l'ho scolata e l'ho versata nella casseruola con il condimento, mescolando a fuoco basso per un minuto circa e poi ho impiattato

Non ho aggiunto sale nel condimento di questo primo piatto perchè il Cuore di Brodo Knorr Verdure ha dato al mio primo piatto tutto il sapore ed il gusto necessario.


Il mio Kit del Passaparola conteneva 1 confezione da 4 vaschette di Cuore di Brodo Knorr Verdure, 1 confezione da 4 vaschette di Cuore di Brodo Knorr Manzo, 1 confezione da 4 vaschette di Cuore di Brodo Knorr Delicato ed 1 confezione da 4 vaschette di Cuore di Brodo Knorr Pesce con le quali realizzare gustose ricette e provare il prodotto. Vi erano inoltre 15 campioni da 1 vaschetta di Cuore di Brodo Manzo e 15 campioni da 1 vaschetta di Cuore di Brodo Verdure e 30 buoni sconto da 50 centesimi da distribuire ad amici e parenti più il manuale del progetto e le schede per la ricerca di mercato.





 Cuore di Brodo Knorr è brodo concentrto in gelatina che aiuta ad esaltare il sapore dei piatti senza coprire il gusto dei vari ingredienti. E' particolarmente indicato per chi come me ama sperimentare ricette e abbinamenti nuovi. E' un prodotto senza glutammato aggiunto, senza conservanti, a basso contenuto di grassi. le varietà Manzo, Verdure e Pesce sono senza glutine.

mercoledì 24 febbraio 2016

Groksìnsalata

#Le mie ricette #Collaborazioni

Ogi tanto mi va di pasteggiare con una mega insalata, una di quelle ricche di ingredienti che saziano senza troppe calorie.Oggi ne ho preparata una.



Ingredienti

1 melanzana
1 zucchina
mezza barbabietola
5/6 foglie di insalata tipo iceberg
1 confezione di Groksì Deciso
olio extravergine di oliva
glassa (facoltativo)


 Ho lavato, affettato e grigliato la melanzatana e la zucchina. Ho pulitoe affettato la barbabietola , lavato e spezzettato le foglie di insalata. Ho tagliato a pezzetti tipo listarelle non troppo sottili sia le melanzane che le zucchine e poi le ho poste in una grande ciotola. Ho aggiunto le foglie di insalata ela barbabietola, ho condito con l'olio extravergine di oliva ed infine le cialde Groksì.



Ho riempito alcune ciotole più piccole per le varie porzioni ed ho servito.


Se vi piace la glassa, una piccola quantità rende l'insalata più gustosa.


Groksì  Deciso è uno snack di formaggio Grana Padano cotto al forno, ricco di proteine e calcio, senza glutine e senza lattosio.

Vi ho già parlato di Groksì in un altro post in cui vi ho presentato una ricetta dove ho usato Groksì Novello, cliccando qui potrete accedervi nel caso non lo abbiate letto e desideriate farlo.
Groksì è un prodotto estremamente versatile, adatto anche a chi soffre di intolleranze alimentari o sia vegetariano, puoò essere usato come snack da aperitivo, è una merenda molto salutare per bambini e non ma è anche un ottimo ingrediente da usare in cucina.




martedì 23 febbraio 2016

Straccetti di filetto di pollo con cipolle lunghe

#Le mie ricette #Collaborazioni

Le ricette semplici e veloci ma con abbinamenti particolari sono il mio punto di forza, coloro che tra voi mi seguono assiduamente ormai sanno che i piatti che preparo sono realizzabili anche da chi non dispone di molto tempo ma non vuole rinunciare ad una cucina sana e naturale con un tocco di fantasia. Il filetto di pollo è un alimento che viene spesso sottovalutato e banalizzato, a me invece piace sia perchè preferisco le carni bianche alle rosse ma anche perchè lo considero molto versatile.


Per questa ricetta per 4 persone ho utilizzato:

1/2 kg di filetto di pollo
6/7 cipolle lunghe
glassa 
olio extravergine di oliva
sale



Ho tagliato il filetto di pollo a striscioline irregolari con una forbice da cucina- Ho pulito le cipolle lunghe e le ho tagliate a rondelle. Ho scaldato in una padella un cucchiaio di olio extravergine di oliva e vi ho rosolato gli straccetti per un paio di minuti. Ho aggiunto le cipolle, un pizzico di sale ed ho continuato la cottura per un quarto d'ora circa.
A cottura ultimata ho impiattato e condito con la glassa-


Ho accompagnato questo piatto con un bicchiere di Scjuri, un vino rosso fruttato con note floreali.  dell'Azienda Agricola Cantine Pepi.


Lo Scjuri è un vino costituito per il 60% da Nero D'Avola e per il restante 40% da Frappato. E' di color rosso ciliegia ed ha un gusto morbido e avvolgente in cui aromi fruttati e floreali si alternano e si miscelano dando vita ad un vino dal gusto pieno e aromatico che mi è piaciuto moltissimo sia perchè amo i rossi fruttati ma anche perchè le note floreali mi hanno piacevolmente spiazzata.


Vi ho già parlato di Cantine Pepi in un altro post per cui chi lo ha letto sa già che si tratta di un'azienda agricola a conduxzione familiare quasi tutta al femminile ma per chi non lo avesse fatto può darvi un'occhiata cliccando qui.
Vi invito a visitare il nuovo sito e la pagina facebook dell'azienda ma ci tengo moltissimo che diate un'occhiata al loro bellissimo blog nel quale non si parla solo di vino ma anche di territorio, di ricordi di vite vissute, tradizioni e storie di famiglia.



Cantine Pepi
Viale del Lavoro 7
Mazzarone CT
tel. +39 0933 28001


venerdì 19 febbraio 2016

Filetto di pesce spada in crosta di patatine al pesto - Degustabox

#Le mie ricette #Collaborazioni


Ingredienti
per 4 persone

500 gr di filetto di pesce spada
un sacchetto di patatine Crik Crok al Pesto
500 gr di broccoli
salsa di soia Kikkoman
sale


Per prima cosa ho lavato, diviso in cimette e fatto bollire i broccoli in acqua leggermente salata, li ho scolati e li ho tenuti in caldo.Ho sbriciolato un po' di patatine e le ho poste sul fondo di una pirofila in pyrex. Ho adagiato sulle patatine parte del filetto di pesce spada ed ho cosparso con altre Crik Crok al Pesto. Ho messo altro pesce e per finire ancora patatine.

Ho fatto cuocere in forno a 180° per un quarto d'ora circa.


Ho impiattato ponendo i broccoli e le rimanenti patatine ai lati del pesce ed ho condito con la salsa di soia. Le patatine durante la cottura hanno rilasciato la giusta quantità sia di sale che di olio necessaria ad insaporire il pesce. Il gusto al pesto ha donato quel tocco di originalità in più al piatto mentre la salsa di soia ha completato la ricetta donando un tocco esotico che non ha coperto il sapore degli altri ingredienti ma lo ha esaltato.





Le patatine Crik Crok al Pesto


 e la Salsa di Soia Kikkoman


che ho usato per realizzare questa ricetta sono due dei prodotti contenuti nella Degustabox di Gennaio che ho apprezzato particolarmente perchè rivolta ad una cucina internazionale.

Vi ho già parlato della Degustabox in diversi post per cui ormai saprete in molti che si tratta di un servizio in abbonamento (che si può sospendere quando lo si desidera) che al prezzo di 16,99 euro, spese di spedizione incluse, vi garantisce ogni mese una box ricca di novità alimentari ma ricordarlo non è nutile nel caso ci sia qualcuno che lo stia scoprendo in questo momento leggendo il mio post. Se non avete ancora provato il servizio Degustabox non esitate, io ne sono entusiasta ma si sa, sono golosa!




mercoledì 17 febbraio 2016

Carciofi Groksì

#Le mie ricette #Collaborazioni

Amo gli ortaggi e li uso spesso non solo come contorno ma anche nella preparazione di secondi e piatti unici. I carciofi sono i miei preferiti, li apprezzo molto sia per il gusto che per la loro versatilità. Oggi li ho preparati ripieni ma questa non è una novità mentre nuovo, perlomeno per me, è uno degli ingredienti che ho usato, un prodotto di cui avevo sentito parlare ma non avevo ancora provato.


Ingredienti
per 4 persone

4 carciofi
una confezione di Groksì Novello (60 gr)
1 panino raffermo
200 gr di pomodoro a pezzetti
olive verdi e nere
olio extravergine di oliva
pangrattato
sale
pepe


Ho pulito i caarciofi e li ho strofinati con mezzo limone per non farli annerire. Ho preparato la farcitura mettendo in una ciotola il mpanino baganato e strizzato, due cucchiai di pomodoro a pezzetti, una decina di olive verdi e nere tagliate a rondelle, metà della confezione di Groksì Naturello, un po' d'olio ed un pizzico di pepe. Ho amalgamato il tutto fino a rendere il composto omogeneo e morbido. Ho allargato i carciofi al centro creando una conca che ho riempito con la farcitura cercando di pressarla ben bene ed ho aggiunto un po' di pangrattata su ognuno di essi.
Ho rosolato uno spicchio d'aglio nell'olio extravergine di oliva ed ho appoggiato i carciofi capovolti lasciandoli cuocere per alcuni minuti finchè non si formato un "cappello" che serve a non far fuoriuscire il ripieno durantela cottura. Ho abbassato la fiamma, ho girato i carciofi ed ho proseguito la cottura con il coperchio per una ventina di minuti avendo cura di girare i carciofi ogni tanto anche di lato per farli cuocere uniformemente.
A cottura ultimata ho impiattato decorando con il sughetto di cottura ed i rimanenti Groksì Naturello.

 Groksì Naturello è  uno snack  senza glutine, senza lattosio e senza conservanti, adatto ai vegetariani che si presenta in croccanti cialde di formaggio giovane ricche di proteine e calcio. Il gusto  delicato e intenso allo stesso tempo ha donato un tocco speciale alla mia ricetta perchè i prodotti Groksì sono fantastici non solo gustati al naturale ma anche usati nella preparazione di diversi piatti


Nella mia dispensa ho altre due varianti di Groksì, Classico e Deciso, gentilmente offerte dall'azienda, con le quali realizzerò altre ricette.


Come vi ho già accennato, Groksì è uno snack di formaggio cotto al forno con un processo produttivo unico e brevettato ottenuto estraendo l'umidità presente nel formaggio che diventa croccante e non oleoso. Proprio grazie a questo processo che ne inibisce l'unidità è possibile conservare Groksì per molto tempo fuori dal frigorifero. Questo snack ha un alto valore nutrizionale, è ricco di calcio, fosforo e proteine oltre ad essere fonte di vitamina B12 e zinco. E' adatto ad una dieta senza carboidrati e per chi è intollerante a glutine e lattosio. Adatto per aperitivi, ottimo come merenda per bambini e per mille altri utilizzi.



lunedì 8 febbraio 2016

Gnocchi gorgonzola, barbabietola e noci

#Le mie ricette #Collaborazioni

Gli gnocchi al gorgonzola che amo molto sono un classico ma io ho voluto reinterpretare questa ricetta nel modo anticonvenzionale che mi contraddistingue.


Ingredienti
per 4 persone

5oo gr di gnocchi
150 gr di Gorgonzola Bontàzolà Mauri Piccante
1 barbabietola (100 gr circa)
50 gr di noci
1 spicchio d'aglio
olio extravergine di oliva
sale


Tagliare barbabietola e gorgonzola a cubetti e sminuzzare le noci. far dorare lo spicchio d'aglio nell'olio extravergine di oliva ed aggiungere la barbabietola, mescolare per 2/3 minuti, spegnere il fuoco ed incorporare i cubetti di gorgonzola.
In contemporanea cuocere gli gnocchi, scolarli appena salgono a galla e versarli nella casseruola con il condimento, aggiungere le noci e mescolare bene affinchè gli ingredienti si amalgamino e servire.



Per la realizzazione di questo piatto ho usato il pregiatissimo e ricco di gusto Gorgonzola Bontàzolà Piccante Mauri, morbido e cremoso ma dal sapore deciso.


si tratta di un formaggio stagionato da latte di vacca la cui caratteristica è quella di essere stagionato in grotta.

L'azienda Mauri produce formaggi sin dal 1920, attualmente può vantare più di 50 varietà realizzate grazie a tradizione, esperienza e innovazione alle quali sono dovuti l'elevata qualità e il gusto che li contraddistingue.
Ultimamente l'azienda ha cambiato il packaging dei suoi prodotti ritornando al marchio originario e utilizzando materili completamente riciclabili, una politica aziendale che apprezzo molto.



Con i prodotti che vedete nella foto sottostante, escluso il Bontàzolà Piccante che ho utilizzato per gli gnocchi, realizzerò altre ricette che avrò il piacere di condividere con voi.


Alla prossima!